PRONTO INTERVENTO chiama: 393.82.89.105
Siamo presenti anche nella tua città!

Il nostro sistema ad azoto liquido

Ecosystem vi offre il modo giusto per liberarvi delle cimici verdi o delle cimici da letto, a seconda delle vostre necessità. Nello specifico, l'unico sistema davvero efficace e risolutivo contro le CIMICI DEI LETTI, è quello ecologico* e criogenico, ovvero l’utilizzo di azoto liquido erogato ad alta pressione, a temperature pari a circa – 120°C. Questo sistema risulta molto più potente dei già collaudati metodi a vapore secco o anidride carbonica.
Scegliere una soluzione ecologica vi dà chiari e immediati vantaggi:

  • più salute e più comodità, essendo ecologico* e rendendo la stanza subito utilizzabile dopo l'intervento;
  • massima efficacia, perché l'azoto liquido elimina esemplari adulti di cimici nonché le uova, depositate in punti nascosti;
  • possibilità di risparmiare, in quanto non occorre cambiare o buttare gli arredi infestati.

Per quanto riguarda invece le CIMICI VERDI, molto diffuse e presenti in tutto il territorio italiano, Ecosystem vi proporrà soluzioni su misura a seconda del problema presentato. Un sopralluogo ci permetterà di capire come è meglio intervenire per liberarvi velocemente dal problema.

Caratteristiche

La Cimex lectularius, comunemente detta “cimice da letto”, è un insetto della famiglia della Cimidae, dalle dimensioni simili ad una lenticchia, circa 6-8 mm. Ha una forma appiattita e oblunga, con un torace provvisto di un rostro ed è munita di antenne e zampe. Le cimici da letto vivono mediamente dai 4 ai 6 mesi e non sono sempre semplici da scovare: infatti non si insidiano direttamente sul corpo dell’ospite, ma invadono gli ambienti circostanti, nascondendosi.
La diffusissima cimice verde, invece, ovvero la Palomena preasina, è un insetto dalle dimensioni decisamente più grandi della sua lontana parente. Non ama il freddo ma è diffusa in tutta Europa ed oltre, particolarmente attiva in primavera ed autunno. Provvista di ali, si sposta dove trova il clima più mite e piacevole, sia in casa che fuori.

Come e quando agiscono

Le cimici dei letti non amano la luce, operano prevalentemente di notte, attratti dal calore umano e dal diossido di carbonio disperso con la respirazione. Spostandosi abilmente ed arrampicandosi con agilità sulle superfici di casa, raggiungono la vittima e vi si lasciano cadere sopra: a questo punto penetrano la pelle e con il loro apparato, preposto ad aspirare il sangue e, contemporaneamente, iniettare la propria saliva.
le cimici verdi si spostano preferibilmente di giorno, alla luce del sole e si nutrono di vegetali, causando anche danni agli stessi.

Problematiche per l’uomo

Generalmente la puntura della cimice da letto consiste in un piccolo rigonfiamento rossastro e pruriginoso, dovuto alla classica reazione allergica, ma ogni persona può avere differenti risposte, variando da soggetto a soggetto. la cimice verde non causa danni diretti all'uomo.

Come comportarsi

Se avete individuato un’infestazione di cimici, vi consigliamo di non prendere iniziative autonome, ma di contattare un esperto, onde evitare di propagarla ulteriormente.
Nello specifico:

  • non utilizzare i comuni insetticidi: si corre il rischio di snidare le cimici e trasportarle in altre stanze;
  • non trasportare e spostare vestiti, mobili ed altri oggetti dove le stesse potrebbero essere annidiate per evitare la loro diffusione;
  • non andare a dormire sul divano o in un’altra stanza oppure da parenti, sempre per evitare che le cimici colonizzino altri posti;
  • non buttare via il letto o il materasso: non è necessario ma, soprattutto, potrebbero essere recuperati da qualcuno e diffondere ulteriormente il problema.

Sconsigliamo inoltre di intervenire con metodi “tradizionali”, ovvero tramite aziende di disinfestazione che utilizzano pesticidi, in quanto le cimici da letto sono resistenti a questi prodotti, anche se altamente professionali: questo renderebbe necessario richiedere più interventi per riuscire, forse, a debellare il problema. A questo si aggiunga l'introduzione di sostanze tossiche all'interno dell'ambiente domestico dove viviamo, mangiamo e dormiamo.

*In aggiunta si potrebbero utilizzare prodotti ad azione residuale ecologici o comunque a basso impatto ambientale ed in linea con la normativa Biocidi.